Le cazz... della fine del mondo del 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le cazz... della fine del mondo del 2012

Messaggio  Admin il Gio Gen 03, 2013 1:12 pm

La popolazione dei Maya aveva un concetto ciclico della storia ovvero i cicli si chiudevano e ricominciavano ed avevano una durata corrispondente alle diverse rivoluzioni planetarie. Quindi il termine “catastrofe finale” non aveva senso: ogni ciclo finiva e basta. Insomma i Maya non prevedevano una fine del mondo bensì il concludersi di un ciclo. Alcuni archeologi spiegano che il calendario Maya è ciclico: quindi non farà altro che ripartire, esattamente come il nostro calendario non fa finire il mondo il 31 dicembre ma riprende (per pura convenzione) il primo gennaio. E quindi i Maya non pensavano assolutamente che il 2012 avrebbe portato la fine del mondo o chissà quale altra catastrofe né che alla fine del calendario il tempo fosse finito. (Ma con quale fantasia si è inventato? Con quale ignoranza?) La sola verità è che uno dei calendari dei Maya finiva nel 2012 e poi ricominciava. Ed è bastato solo questo a far nascere una serie interminabile di menzogne sul 2012, molte scopiazzate da quelle catastrofiche che erano state predette per l'anno 2000 (ricordate? catastrofi, fine del mondo, cambiamenti importantissimi che dovevano avvenire, avvenimenti religiosi/paranormali, fatti eccezionali positivi e negativi,cose che poi non sono accadute).



“Intorno a questi argomenti fiorisce, guarda caso, un mercato di libri e gadget di sopravvivenza, oltre a siti internet che trattando questi argomenti aumentano le visite con conseguente aumento di notorietà e di guadagni grazie ai banner pubblicitari, per non parlare di quelli che cercano di ottenere notorietà tramite conferenze e simili sull'argomento. Ancora una volta, le bufale sono un business molto remunerativo. A tutto questo si aggiunge della gente comune, a volte anche un po' fallita, che dopo disordinate letture per la Rete ritiene di aver scoperto il segreto inconfessabile. È comunque incredibile come la gente abbia la memoria corta e si dimentichi delle innumerevoli bufale riguardo a alle tante cose clamorose che dovevano accadere e che non sono accadute, come tutto quello che ruotava intorno all'anno 2000...” (fonte www.cefain.org)



Adesso che ci penso chiamarono l'A.I.D.S la peste del 2000 (che poi in realtà già negli ani 80' si studiavano i sintomi di questa condizione di salute e non furono poi tutte le migliaia di vittime che erano state “predette” ed oggi poi, con i nuovi studi ed i nuovi farmaci, essa viene definita oggi una malattia non guaribile ma controllabile...(vd. Ebook “Non sono un topo”, scritto da me). Penso che per il dicembre del 2012 “agganceranno” qualche notizia che sarebbe comunque accaduta: un terremoto, un'alluvione, una guerra sarà la prova della teoria che fa arricchire tanti. In questo momento dove invece, di fatto, dovrebbero essere le conseguenze della crisi economica europea attuali la vera preoccupazione! Ma forse i mass intendono proprio deviare la gente da questo pensiero.



Ed ora dedico a chi trema:
“Ok.
Aspetta di crepare in una catastrofe che non c'è.
Preparati...
Cosa aspetti?
Io amo la vita e sono felice e so che vivrò anni ed anni ed anni perché voglio vivere,
devo solo volermi più bene,
devo maggiormente salvaguardare la mia salute
e mandare ogni sera un bacio gigante alla luna nascosta o visibile, piena o no."

Penso che basti.




avatar
Admin
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 19.12.12
Età : 50
Località : EUROPA...

Vedi il profilo dell'utente https://www.sites.google.com/site/mataloniluana/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum