MENS SANA IN CORPORE SANO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MENS SANA IN CORPORE SANO

Messaggio  Admin il Mer Gen 02, 2013 5:29 pm


MENS SANA IN CORPORE SANO?
Scritto da pasqualefoglia in Autostima, Azioni, Coaching, Formazione, Mente e Cervello, Motivazione, Obiettivi, Psicologia, Relax, Relazioni, Salute e Benessere, Sviluppo Personale.

Non si può andare contro la realtà…
Non attaccarti ai tuoi pensieri negativi: sono falsi!

Solamente se c’è pace all’interno, c’è anche pace all’esterno!
Credi che gli alcolisti siano infelici a causa dell’alcol? Ti sbagli! Essi sono tristi perché si ubriacano con i loro pensieri! Se non ci sono pensieri non ci sono problemi. Infatti, quando dormiamo non ci lamentiamo.
Si dice da sempre che se il corpo sta bene, sta bene anche la mente e viceversa. In realtà, capita tante volte che stiamo abbastanza bene in salute, eppure la nostra mente sta male. Abbiamo brutti pensieri. Ci sentiamo frustrati, stressati e depressi. Siamo tristi ed infelici. Ed ecco che col passare del tempo i pensieri diventano sempre più frequenti e ossessivi e cominciamo a sentire dolori qua e là, abbiamo paura di ammalarci, e alla fine ci accorgiamo di stare veramente male fisicamente. A quel punto diamo la colpa al corpo della nostra sofferenza, ma il corpo non sa pensare: il corpo non ha nessuna colpa se stiamo male.
Sono i pensieri negativi che ci fanno ammalare, non il corpo, sono i nostri pensieri che ci fanno stare male, non il nostro corpo: è la mente che divaga a sproposito la causa di tutto! Se sei ammalato e infelice, non è perché il tuo corpo non funziona bene, ma perché i tuoi pensieri sono sballati. I tuoi pensieri fallaci fanno stare male anche il tuo corpo. Non è la malattia del tuo corpo che devi curare, ma la tua mente: devi indagare sui tuoi folli pensieri e sulle tue proiezioni!
Se curi la tua malattia senza indagare sui tuoi pensieri, i medicinali ti faranno più male che bene, magari guariscono una cosa e ne guastano un’altra. E passerai da una malattia a un’altra.
La vera causa del tuo male è nella testa, nei tuoi pensieri, nelle false storie che ti racconti: sono le tue credenze limitanti la causa dei tuoi cattivi pensieri! Senza pensieri staresti benissimo! Ecco perché quando la tua mente è occupata a fare qualcosa tu stai bene, non accusi alcun sintomo, ma non appena ti siedi e ti metti a pensare ritornano i soliti dolori, i soliti sintomi, i soliti pensieri angoscianti: e il vecchio problema ricomincia a perseguitarti.
A ben pensarci, anche i pensieri negativi sono sintomatici: sono un vero e proprio avvertimento che ci manda il nostro cervello e quindi li dobbiamo accogliere con comprensione ed amore!
Ti senti depresso perché non puoi fare ciò che ti piace? Cosa ti piacerebbe che fosse diversa dalla realtà? Vorresti essere amato da quella bellissima ragazza e non ci sei ancora riuscito? Forse vorresti colpire e punire qualcuno che ti ha offeso e non lo puoi fare? O vorresti cambiare qualcosa del tuo corpo? Sei grasso, hai la pancia, il naso è troppo grande o troppo piccolo, ti senti brutto(a) e insignificante? Quale situazione vorresti cambiare? Desideri più denaro, un bel posto, una bella casa, un partner gentile, premuroso e magari anche prestigioso? Come sei modesto…!
Soffriamo perché vogliamo cambiare la realtà, perché desideriamo che le cose siano diverse da come sono! Le cose non si devono cambiare, ma soltanto comprendere! Quando non accettiamo la realtà ci creiamo storie che ci fanno stare male. Quando pensiamo di controllare le situazioni esterne a noi ci comportiamo come folli perché andiamo contro la realtà. La realtà è quella che è e va soltanto accettata altrimenti entri in guerra con essa, e naturalmente anche con te stesso!
Tutto ciò che devi cambiare è solo il tuo modo di pensare! Accetta la realtà così com’è e spariranno i tuoi problemi! Ama ciò che è e ciò che è già tuo e sarai felice per sempre! Accettando la realtà la tua mente ritorna lucida e serena ed è anche responsabile, vedi tutto chiaro e sai cosa fare in ogni circostanza: acettando la realtà diventi più attivo e più capace di reagire! Rifiutando la realtà, andando contro ciò che è, la tua mente resta confusa, hai tante paure e non sei capace di prendere decisioni: non sei più in grado di agire! Dunque, è esattamente il contrario di quello che pensavi!
I tuoi pensieri negativi sono la causa delle tue ansie e dei tuoi problemi, anzi sono la causa di tutto ciò che ti angoscia! Ma non puoi negare i tuoi pensieri spontanei e neanche lasciarli andare perché non sei tu che li produci, ma il tuo cervello: soltanto se li accogli con comprensione e amore il mondo cambia perché la mente smette di ingannarti o illuderti. Devi indagare sui tuoi pensieri tristi e scoprire le tue credenze negative e le tue proiezioni.
Il realtà neanche il cervello è colpevole dei nostri pensieri spontanei: il cervello è soltanto uno strumento del corpo che funziona alla perfezione! La colpa è delle nostre credenze limitanti registrate nei circuiti neuronali! I pensieri negativi, alla fin fine, sono credenze limitanti di cui non ci rendiamo conto o non siamo coscienti! Anche le massime più famose della storia diventano spesso credenze limitanti.
Se provi paura, rabbia e tristezza c’è sicuramente in te qualche pericolosa credenza negativa a cui sei attaccato senza saperlo, perciò devi indagare sui tuoi pensieri. Quando qualcosa ti turba è perché è stato colpito un tuo punto debole sul quale devi lavorare. Quando un pensiero ti brucia lo devi comprendere. Se ti metti sulla difensiva o/e reagisci in modo esagerato con i conoscenti, gli amici o i familiari, e proprio quando credi di avere ragione, devi indagare sulle tue proiezioni e sulle tue false credenze! I tuoi nemici, i tuoi critici, i tuoi figli… sono i tuoi migliori maestri perché ti dicono in faccia ciò che realmente sei! Indagando suoi tuoi problemi e capovolgendo i tuoi giudizi con umiltà, ti accorgi che i pensieri che ti spaventano, le tue paure e la tua ansia sono causate da una percezione errata del tuo modo di pensare.
Non è il mondo ingiusto e pericoloso che ci fa paura, ma i nostri pensieri ossessivi!
Mi ha molto impressionato un recente commento sul mio blog al mio articolo “Come diventare saggi in un istante!” : “Non sa Sig. Foglia quanto la invidio per la sua saggezza…vorrei essere io a scrivere i suoi articoli. Questa massima mi ricorda le risposte che solitamente mi dava il mio povero nonno quando gli chiedevo: come stai nonno? Lui mi rispondeva sempre: Mario sono pieno di acciacchi e reumatismi, ma fino a quando sentirò dolori dappertutto sono contento perché significa che ancora sono qui…” Il nonno di Mario era molto saggio perché aveva compreso che il corpo malato non è la vera causa della tristezza in quanto gli acciacchi della vecchiaia sono un fatto naturale e inevitabile e perciò vanno accettati: sono i pensieri la causa del dolore e della tristezza! Il nonno di Mario inconsapevolmente aveva accettato la realtà!
Ogni volta che pensiamo agli affari degli altri anziché ai nostri, ogni volta che ce la prendiamo con Dio, con i genitori, con il capo ufficio, con i colleghi, con il governo e con il tempo… siamo irresponsabili e ci procuriamo frustrazione e infelicità. Essere responsabili significa accettare la realtà e comportarsi di conseguenza. Accettare la realtà significa anche rispettare gli altri. Rispettare gli altri significa accettare che essi abbiano pensieri e desideri diversi dai nostri.
Potresti dire: se la realtà è brutta, sbagliata o ingiusta, e comunque non ci piace, dobbiamo lo stesso accettarla? Certo, nessuno ti obbliga ad accettarla; e proprio perché in genere nessuno accetta la realtà che non gli piace, si dispera e vorrebbe cambiarla lottando contro la realtà delle cose o contro la volontà degli altri incontrando mille difficoltà, e perciò si sente stressato, pieno di ansia e di paura. Ribadisco: per potere rimboccarti le maniche devi innanzitutto accettare la realtà, altrimenti (lottando contro di essa) non potrai avere la mente lucida, e senza idee chiare non puoi combinare niente di buono!
Non si può andare contro la realtà altrimenti ti scontri con essa e sei in guerra con… te stesso! bounce
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 19.12.12
Età : 50
Località : EUROPA...

Vedi il profilo dell'utente https://www.sites.google.com/site/mataloniluana/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum